facebook
© 2018 Studio DR
LogoT2copy
Studio DR

studiodr-arte è lieta di presentarvi il nuovo sito completamente operativo. Consultando le sue pagine potrai accedere a tutte le informazioni e novità nel campo dell'immagine e delle arti visive e sarai costantemente aggiornato sulle notizie più importanti e recenti nel campo dell'architettura e dell'arte in generale, così come sarai informato sui servizi e consulenze che offriamo al cliente.

​Il Direttore Arch. Giorgio Di Roberto

Dal Lunedi al Venerdi 10:30 13:00 17: 20:00

06 3612055

Roma  - Via  Tolemaide 19/A  -  00192

Piccola Storia della Galleria: continua la tradizione di Piazza del Popolo
piazzadelpopolo

Lo Studio DR-Arte prosegue l'attività di quello che, sin dagli anni ’60, era uno spazio dedicato all’arte: i locali di via Brunetti 43 dietro Piazza del Popolo. Trasformati in Galleria d’Arte nel 1963 da Fides Stagni; successivamente lo spazio (dal 1975) è autogestito da un gruppo di pittori quali Guerrieri, Fascetti, Biuso, Di Trani, Drei, Pandolfelli, Sanno, Scano, Sottile ed altri, con il nome di “Spazio Alternativo”, frequentato da critici oggi di fama. L’esperienza del gruppo, nel giugno 1983, termina bruscamente, vedasi gli articoli di Berenice sul Paese Sera del 5/6/ 83 e di Mario de Candia sulla Repubblica del 10/6/83), ma prosegue, per ognuno, in altre sedi. La Galleria è presa dalla signora Louis che con alterne vicende, prima come Galleria Louis (4/11/83), poi con il nome Spazio Visivo – Associazione culturale, continua l’attività. La Galleria è allora frequentata da moltissimi artisti, giovani e meno giovani e da critici tra i quali Venturoli e Menna. La gestione della signora Louis si prolunga fino al 1999.

 Nell’anno 2000, rilevo la gestione della galleria che prende il nome di Studio DR-Spazio Visivo, da una parte per segnalare una certa continuità e dall’altra per marcare  l’autonomia delle scelte e della nuova linea della galleria: una linea di carattere sperimentale, di ‘Studio’- luogo di scambio di idee e di esperienze -promozionale verso artisti non ancora conosciuti, aperta a ‘sinergie’ di altri campi quali il design, la fotografia, la moda, o ancora alimentata dalla passione per i libri antichi, l’arte africana e antiche maioliche. 

 Proveniente dal campo dell’Architettura a cui è sempre legato, lo STUDIO DR cerca di operare in modo autonomo, con artisti e proposte provenienti da diverse parti. Molti sono gli artisti stranieri (Argentina, Brasile, Spagna, Colombia, Nuova Zelanda, Giappone, Corea, Svizzera, Francia, Germania, Russia) quali Seghezzo, Vogel, Lee Sun A, Queloz, Pereira, Pelaez, Cittadini, Pattou ecc., ma anche artisti romani che cercano di continuare la tradizione di Piazza del Popolo come luogo ‘incubatore’ di arte, vicino all’Accademia delle Belle Arti di via Ripetta, ma anche a contatto con la strada. Come non ricordare le sregolatezze di Mario Martini? Ma dobbiamo anche segnalare l’impegno e la severità di Margherita Benetti, di Gianfranco Galante, di Enzo Amendola, di Roberto Bosco o l’estro di Riccardo Einaudi o ancora i giovani rampanti quali Marco Tamburro e Alessandro Guzzi, o altrettanto giovani, silenziosamente impegnati, quali Luigi Caflisch, Gabriele Funaro, Antonio Genovese ed altri ancora.